Campionati Italiani Master di Canottaggio
Ravenna, 5/6 settembre 2020

Sabato 5 e domenica 6 settembre, i “veterani” del remo saranno i protagonisti della scena remiera italiana.
Sarà la Canottieri Ravenna, in collaborazione con la Delegazione Regionale FIC Emilia Romagna e con il patrocinio del Comune di Ravenna, a organizzare e ospitare l’evento, che si è già svolto nel bacino della Standiana lo scorso anno.
Le gare prenderanno il via nella giornata di sabato, alle ore 10, con le qualificazioni, e si concluderanno domenica, con le finali, che si svolgeranno a partire dalle 8.30.
E’ prevista la partecipazione di 222 equipaggi, per un totale di 402 atleti. 65 le società rappresentate, tra cui la SC Padova, con 41 rappresentanti, il CUS Milano con 29 e la SC Caprera con 25. Un solo membro per Adria 1877, SC Pontedera, San Miniato, CC Saturnia e Volontari del Garda.
Nella specialità del singolo, maschile e femminile, la più affollata, gareggeranno rispettivamente 51 e 23 equipaggi.
Gli appassionati del remo si confronteranno su un  percorso di 1000 metri.
Nella mattinata di sabato cercheranno di accedere alla finale i singolisti maschili delle categorie Master A e D.
Daranno il via all’evento le atlete della categoria Master B femminile, impegnate nella specialità dell’otto. Si condenderanno il podio le imbarcazioni delle sociatà SC Padova, SC Armida e gli armi misti di CUS Milano/SC Padova/Olona1894/Moto Guzzi e SC Corgeno/Santo Stefano/SN Pullino/Gavirate/Tiber Rowing.
Le partenze avranno luogo ogni dieci minuti, fino alle 14.50.
A seguire, l’ultima finale in programma. Nella specialità dell’otto Master D maschile si contenderanno il titolo gli equipaggi di SC Padova/SC Diadora, Ospedalieri Treviso/DLF Treviso, Moltrasio/La Sportiva, Gavirate, Pontemilvio/SC Firenze/SC Armida/Moto Guzzi e SC Caprera/SC Cerea/SC Firenze/CUS Torino.